2021/2022PreviewSerie AHermaea, contro Altino è caccia alla vittoria. Babatunde: “Non sottovalutiamo l’avversario”

12/11/2021

La centrale salentina, tra le più piacevoli sorprese di inizio stagione, presenta la sfida di Golfo Aranci contro la matricola abruzzese

A Ravenna, nonostante la sconfitta, sono emersi dei segnali incoraggianti. Ora, però, l’Hermaea Olbia vuole la vittoria, e cercherà di ottenerla domenica pomeriggio, al Palasport di Golfo Aranci, contro la neopromossa Tenaglia Altino, fin qui fanalino di coda del Girone A.

Nell’ultima gara abbiamo offerto una reazione abbastanza positiva – afferma la centrale biancoblù Adelaide Babatunde – nei primi due set eravamo un po’ contratte, ma negli altri abbiamo aperto il gioco e lottato su ogni pallone. Sfortunatamente c’è stato qualche errore di troppo che ci ha impedito di portare a casa la vittoria”. Dall’altra parte mancavano Fricano e Torcolacci, ma l’Olimpia Teodora è stata comunque un banco di prova molto impegnativo: “La loro assenza ha spinto le compagne a dare il 100% – spiega – hanno giocato con grandissima motivazione. Noi, dal canto nostro, avremmo potuto evitare qualche sbavatura, ma abbiamo messo in campo tutto ciò che avevamo”.

Al PalaCosta si è rivista Caforio, punto di riferimento fondamentale per la squadra: “La sua assenza ci ha un po’ destabilizzate – aggiunge – ma Formaggio si è fatta trovare pronta ogni volta che è stata chiamata in causa, rivelandosi un ottimo elemento per la squadra. Ad ogni modo il rientro del nostro capitano ci ha dato una grossa mano. Abbiamo potuto alzare il livello degli allenamenti e riavere un riferimento fondamentale anche dal punto di vista emotivo”.

Altino arriva in Sardegna senza punti né set vinti. Ma sottovalutare la matricola abruzzese – in cui, peraltro, gioca una vecchia conoscenza hermeina come Sara Angelini – potrebbe essere un grave errore: “Affrontiamo una bella squadra – evidenzia la centrale – anche se in questo momento sta affrontando qualche difficoltà. Ciononostante non dobbiamo commettere l’errore di sottovalutarle, anzi, dobbiamo scendere in campo concentrate e dare tutte noi stesse per dimostrare la nostra voglia di riscatto”.

Babatunde è stata, fin qui, una delle note più piacevoli del campionato dell’Hermaea. Da esordiente assoluta, la giocatrice salentina figura infatti tra le migliori 5 centrali del campionato in termini di punti messi a terra: “Nonostante i timori iniziali nel cimentarmi in una categoria importante che la A2, sono abbastanza soddisfatta di questo avvio – sottolinea – anche perché mi sono trovata sin da subito bene sia con la squadra che con la società, e penso che questo si sia visto anche in campo. Ma soprattutto sono consapevole di avere ancora tanto da migliorare e di poter crescere. Sono fiduciosa che questo avverrà anche grazie all’aiuto di tutte le altre componenti dell’Hermaea”.

Fischio d’inizio domenica 14 novembre alle 15 al Palasport Comunale di Golfo Aranci. Dirigeranno la gara gli arbitri Stefano Nava e Antonella Verrascina. Il match sarà visibile in diretta streaming sul canale Youtube VolleyballWorld con la produzione di Vybress.

 

Ufficio Stampa

Volley Hermaea Olbia

Roberto Rubiu

 

Foto di Luigi Canu

SEGUICI SUI SOCIAL

Non perdere nemmeno una news sul mondo #HermaeaFamily, seguici sui social!

BIGLIETTERIA ONLINE

Acquista comodamente in formato digitale i tuoi biglietti per le partite della Serie A!
http://www.hermaeavolley.it/wp-content/uploads/2018/09/fila_blu__hermaeavolley_web-1.jpg

LVF TV

Archivi notizie

Privacy Policy

Cookie Policy

Volley Hermaea Olbia, Partita Iva 01720590908 - Lega Volley Femminile Serie A