2020/2021PresentazioneSerie AIl vento del Nord soffia su Olbia: Korhonen è il nuovo opposto dell’Hermaea!

09/06/2020

La società del presidente Sarti si assicura le prestazioni della nazionale finlandese classe ’97, reduce da un triennio in Germania

Arriva dalla Finlandia il nuovo rinforzo dell’Hermaea Olbia per la stagione 2020/2021. La società del presidente Sarti è felice di annunciare l’accordo raggiunto con l’atleta Piia Korhonen, opposto di 187 centimetri che nelle ultime tre stagioni è stata protagonista a Dresda, nel massimo campionato tedesco, e con la maglia della sua selezione nazionale.

Conosciamo il nuovo opposto Hermaea

Nata a Eura, cittadina della Finlandia occidentale, il 12 gennaio del 1997, ha iniziato a praticare il Volley nella squadra della sua città d’origine, l’Euran Raiku. Nel 2013 è passata al Liiga Eura, dove ha avuto modo di mettersi ulteriormente in mostra guadagnando per la prima volta uno spazio da protagonista a livello ‘senior’. Il suo talento non è passato inosservato al HPK Naiset, formazione della prima divisione finlandese (allora guidata da Luca Chiappini e ora sotto le cure dal tecnico sardo Matteo Pentassuglia, all’Hermaea come vice allenatore e scoutman nel 2016/17) che l’ha ingaggiata nel 2014 e nelle cui fila è definitivamente esplosa, guadagnando il titolo di capocannoniere di squadra nell’avventura in Coppa CEV. L’anno successivo Piia – al fianco di Ilaria Maruotti, schiacciatrice biancoblù nelle ultime due stagioni – si è laureata campione di Finlandia sempre con la squadra di Hämeenlinna, raggiungendo inoltre la finale della coppa nazionale. Nel 2016/17 è tornata protagonista in Europa, permettendo alla sua squadra di approdare fino agli ottavi di finale di Coppa CEV, dove ha dovuto cedere il passo a Casalmaggiore. Nella primavera del 2017 è arrivata la chiamata di Dresda, prestigiosa squadra della Bundesliga tedesca. E anche qui il nuovo opposto dell’Hermaea si è tolta numerose soddisfazioni: nella prima stagione sono arrivate la vittoria nella Coppa di Germania e una semifinale playoff, mentre – dopo una annata interlocutoria – nell’ultimo anno ha guidato le sue compagne al bis nella coppa nazionale. In campionato, invece, Dresda si trovava al quarto posto al momento della sospensione a causa dell’emergenza Covid-19.

Dal 2014 Piia è inoltre un punto fermo della Nazionale finlandese, con la quale ha preso parte alle qualificazioni agli Europei 2017 (dove si è segnalata tra le migliori marcatrici), all’European League dello stesso anno (conclusa con una medaglia d’argento) e agli Europei del 2019, terminati al 18esimo posto.

Le parole di Piia Korhonen

L’Hermaea è la squadra che stavo cercando – afferma Korhonen – una società ben organizzata, con professionalità di primo livello e degli obiettivi ambiziosi. Sono determinata a mettermi in gioco nel campionato italiano e non vedo l’ora di conoscere di persona le mie nuove compagne, lo staff tecnico e tutti i componenti del club. In Germania sono migliorata tanto e mi sono tolta delle soddisfazioni, ma non sono per nulla appagata e voglio vincere ancora in Italia. Mi ritengo una giocatrice abbastanza ‘silenziosa’ in campo, ma al tempo stesso intelligente e tecnica. Mi piace fare le piccole cose che servono per far vincere la squadra. Il mio obiettivo? Fare il massimo per la squadra e portarla il più in alto possibile in classifica”.

Il commento del presidente

Così, invece, il presidente Gianni Sarti: “Korhonen mi è piaciuta fin dal primo momento – ammette – del resto stiamo parlando della titolare della Nazionale finlandese che ha fatto piuttosto bene agli ultimi Europei, mettendo in difficoltà una selezione quotata come la Turchia. Si tratta di un opposto abbastanza atipico, con degli ottimi colpi. Matteo Pentassuglia ci ha dato delle ottime referenze sul suo conto e la aspettiamo a braccia aperte. Siamo convinti che in Sardegna si troverà benissimo dentro e fuori dal campo”.

Il commento del coach

A coach Emiliano Giandomenico, invece, spetta una presentazione tecnica del nuovo opposto olbiese: “Piia è una giocatrice giovane ma già con una discreta esperienza internazionale – afferma – non è il classico opposto “bombardiere”, ma è di livello in tutti i fondamentali. Sono certo che dopo un periodo di ambientamento saprà esprimere e sviluppare le sue potenzialità perchè è spinta da una grandi motivazioni e dal sogno di giocare in Italia”.

 

Roberto Rubiu
Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

SEGUICI SUI SOCIAL

Non perdere nemmeno una news sul mondo #HermaeaFamily, seguici sui social!

BIGLIETTERIA ONLINE

Acquista comodamente in formato digitale i tuoi biglietti per le partite della Serie A!
http://www.hermaeavolley.it/wp-content/uploads/2018/09/fila_blu__hermaeavolley_web-1.jpg

Volley Hermaea Olbia, Partita Iva 01720590908 - Lega Volley Femminile Serie A