GiovaniliL’Hermaea Olbia è campione regionale Under 18

22/05/2018

Il settore giovanile dell’Hermaea Olbia può appuntare sul proprio petto un’altra prestigiosa medaglia. Grazie al successo per 3 set a 1 ottenuto nella finalissima contro l’Antes Ogliastra, infatti, la formazione Under 18 guidata da Michelangelo Anile ha conquistato il titolo regionale di categoria, e dal 12 al 17 giugno rappresenterà la Sardegna alle finali nazionali che si disputeranno a Bormio.

Nell’atto conclusivo del campionato l’Hermaea è stata abile ad assorbire un inizio di gara shock, che l’ha vista subito inseguire 6 lunghezze alle avversarie (7-1). Dopo un timeout, le olbiesi si sono scrollate di dosso la comprensibile tensione e hanno iniziato a giocare alla loro maniera. Perfezionando la ricezione e gestendo l’attacco con maggior fluidità, l’Hermaea ha ben presto ricucito il divario, favorita anche dai numerosi errori in battute delle ogliastrine. Dopo una breve fase di equilibrio, quindi, Murru e compagne hanno preso il largo, aggiudicandosi con merito il primo set sul 25-21.

Indiscutibile, invece, il dominio biancoblù nella seconda frazione di gioco: l’ordine in difesa e a muro e una grande efficacia in battuta hanno permesso alle galluresi di portarsi sul 2-0 nel conto senza mai rischiare (25-14).

Al rientro in campo i tecnici dell’Antes hanno mischiato le carte nel sestetto, spostando D’Elia al palleggio e Mameli in banda, e la squadra ne ha tratto immediato beneficio. La sfida è tornata a giocarsi sul filo dell’equilibrio, anche se l’Hermaea, sfruttando al meglio le proprie armi, è riuscita ad allungare fino al 21-16. La vittoria sembrava ormai dietro l’angolo, ma proprio a quel punto l’Antes ha trovato un moto d’orgoglio che l’ha portata a sorpassare e a chiudere i conti sul 25-23.

Nel quarto set Olbia ha ritrovato prontamente le certezze (solo parzialmente) smarrite. L’Antes ha tenuto inizialmente botta, ma poi si è staccata in maniera definitiva. Sul 25-14, allora, l’Hermaea ha potuto festeggiare con merito un titolo che mancava in bacheca da ben 4 anni.

Il successo, accolto con grande soddisfazione dall’intero sodalizio presieduto da Gianni Sarti, premia i sacrifici e gli sforzi compiuti da un gruppo che, proprio con la finale regionale, ha in buona parte concluso il proprio percorso giovanile. “E’ stata una bella soddisfazione – ha dichiarato il tecnico Michelangelo Anile – le ragazze hanno confermato i progressi compiuti durante l’anno, soprattutto sotto l’aspetto tattico e caratteriale. Anche in finale, nel momento di difficoltà, sono state abili a mettere da parte il nervosismo, resettare e riprendere a giocare come sanno”.

E ora l’Under 18 Hermaea – sponsorizzata Calvisi – si appresta a varcare il Tirreno. Il 12 giugno prenderà il via la fase preliminare del torneo nazionale, dove le olbiesi saranno chiamate ad affrontare la terza classificata del torneo laziale, la seconda del Veneto e la vincitrice della fase regionale calabrese. La vincente avrà la possibilità di accedere al tabellone principale, che accoglierà le migliori 16 squadre d’Italia. “Partecipare è già di per sé un grande risultato – ammette il coach – ma faremo comunque di tutto per fare strada e regalarci il sogno di stare tra le grandi d’Italia”.

Il titolo regionale giunge (quasi) al termine di una annata da incorniciare per tutto il progetto Hermaea Academy. Lo stesso gruppo che ha conquistato il titolo Under 18 affronterà nel prossimo weekend la finale del campionato di Serie D contro la Solki Sant’Antioco, mentre le altre formazioni proseguono gli allenamenti sotto l’occhio vigile dello staff: “In questa fase – spiega Anile – si iniziano a programmare i gruppi per la prossima stagione. E un occhio di riguardo lo si riserva soprattutto alle bambine che hanno terminato il percorso nel mini volley e si apprestano ad affrontare i tornei agonistici”. Il mondo Hermaea, insomma, non va in vacanza, ma proprio in questi mesi lavora continua a lavorare sodo per costruire il proprio futuro.

CALVISI HERMAEA OLBIA – ANTESVOLLEY 3-1 (25-21; 25-14; 23-25; 25-14)

Hermaea: Deiana 1, Branca 4, El Haffad, Mancini, Ragnedda 15, Mennella 6, Mele L (18% pos.), Murru 16, Cossu 7, Ghiani. All. Anile

Antes: Prisco 18, Albano 5, Mameli 4, Tangianu, d’Elia 5, Incollu 3, Lusci L (21% pos.), Cacciatori 2, Mascia 3, Pinna, Loddo. All. Asoni-Dalù

Olbia, 22 maggio 2018

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

SEGUICI SUI SOCIAL

Non perdere nemmeno una news sul mondo #HermaeaFamily, seguici sui social!

BIGLIETTERIA ONLINE

Acquista comodamente in formato digitale i tuoi biglietti per le partite della Serie A!
http://www.hermaeavolley.it/wp-content/uploads/2018/09/fila_blu__hermaeavolley_web-1.jpg

Volley Hermaea Olbia, Partita Iva 01720590908 - Lega Volley Femminile Serie A