2021/2022PreviewSerie AHermaea beffata al quinto set

28/02/2022

L’ex Angelina guida Busto Arsizio al successo dopo una gara tiratissima. Per i playoff servirà un altro punto

Il quinto set riserva ancora un’amara beffa all’Hermaea Olbia, sconfitta al Geopalace dalla Futura Giovani Busto Arsizio nello scontro diretto playoff del Girone A di Serie A2. In un match sempre aperto e combattuto, le aquilotte sono andate a un passo dalla conquista dei due punti che avrebbero blindato l’accesso alla regular season, ma nel finale hanno dovuto arrendersi ai colpi dell’inarrestabile ex Angelina (35 punti messi a terra).

LA GARA – Guadalupi si affida al quintetto che aveva portato a casa i due blitz di Marignano e Sant’Elia: Allasia in diagonale con Renieri, Miilen e Maruotti in zona 4, Barbazeni e Gerosa al centro, Caforio libero. Busto Arsizio risponde con la diagonale Demichelis – Bici, Angelina e Biganzoli, Sartori e Lualdi al centro, mentre il libero è Garzonio.

L’Hermaea aggredisce le avversarie in avvio e vola subito sul +6 con il muro vincente di Barbazeni su Bici. Renieri allunga fino al 13-6 con un pallonetto che beffa il muro, ma le avversarie si affidano al buon turno in battuta di Sartori e tornano a contatto (13-10). Dopo il timeout di Guadalupi l’Hermaea scappa via e non si volta più: Renieri è devastante al servizio e, a suon di ace, scava il solco sul 20-12. Le lombarde non hanno armi per controbattere e scivolano definitivamente indietro sul 25-15.

La reazione ospite è decisa: sul 4-0 Busto, Guadalupi deve già intervenire. Le biancoblù si lanciano in un lungo inseguimento coronato dalla parità a 15 (diagonale vincente di Maruotti) e dal sorpasso a firma Maruotti. Le ospiti non ci stanno e si rialzano prontamente: il muro di Casillo su Miilen vale il controsorpasso per Busto. L’Hermaea riabbraccia Babatunde, al rientro dopo l’operazione al menisco, ma la Futura accelera comunque e pareggia il conto set con il lungolinea vincente di Angelina.

Il terzo game inizia in maniera pressoché identica al secondo: Busto va subito in fuga (ace di Biganzoli per il 7-2), l’Hermaea rincorre e sorpassa sul 18-17 toccando successivamente anche il +2 (muro vincente di Renieri). Appassionante il punto a punto finale: le aquile tavolarine provano a più riprese a chiuderla, Angelina rimanda il verdetto ai vantaggi ma deve alzare bandiera bianca sulla diagonale di Miilen che fissa il punteggio sul 26-24.

Il quarto set è equilibratissimo: si va avanti punto a punto fino al 18 pari, poi Sartori e Angelina guidano l’allungo ospite che manda la sfida al tie break (25-22).

Il quinto set sembra mettersi male per le galluresi, subito sotto 4-1. Con una reazione di nervi, Caforio e compagne rimettono le cose in sesto (pari 10 messo a terra da Renieri) e la contesa si rifà incerta. L’attacco in fast di Gerosa regala all’Hermaea la prima palla match, ma Busto è abile a controbattere ogni volta, e la sfida – caratterizzata da scambi lunghi e combattuti – va avanti a lungo. Le olbiesi potrebbero chiuderla in almeno altre tre circostanze, ma non riescono a essere precise. Dall’altra parte della rete, invece, Lualdi rompe gli indugi e manda le sue ai playoff (22-20). Per l’Hermaea – complice anche la vittoria di Ravenna su Sassuolo – ci sarà ancora da combattere per ottenere quel punto che manca per l’accesso alla post season.

“La cattiveria non ci è mancata – spiega coach Guadalupi nel post partita – forse abbiamo difettato di lucidità in alcuni frangenti. Abbiamo cercato di chiudere i punti di rabbia, e in questi casi a volte va bene e altre male. Oggi Angelina è stata superiore al nostro muro difesa, e questo ha spostato il peso dall’altra parte. Sono soddisfatto, comunque. L’atteggiamento è stato quello giusto. Abbiamo avuto diverse occasioni per chiudere il tie break, ma non è andata come speravamo e bisogna accettare il verdetto del campo”.

VOLLEY HERMAEA OLBIA – FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO 2-3 (25-15 20-25 26-24 22-25 20-22) – VOLLEY HERMAEA OLBIA: Maruotti 14, Gerosa 9, Allasia 4, Miilen 12, Barbazeni 11, Renieri 29, Caforio (L), Formaggio, Babatunde. Non entrate: Severin, Minarelli, Delogu. All. Guadalupi. FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Bici 4, Biganzoli 12, Lualdi 10, Demichelis 3, Angelina 35, Sartori 14, Garzonio (L), Casillo 8, Bassi 1, Morandi, Sormani (L), Badini. Non entrate: Landucci. All. Lucchini. ARBITRI: Grossi, Salvati. NOTE – Durata set: 21′, 24′, 28′, 25′, 26′; Tot: 124′.

Ufficio Stampa

Volley Hermaea Olbia

 

Roberto Rubiu

SEGUICI SUI SOCIAL

Non perdere nemmeno una news sul mondo #HermaeaFamily, seguici sui social!

BIGLIETTERIA ONLINE

Acquista comodamente in formato digitale i tuoi biglietti per le partite della Serie A!
https://www.hermaeavolley.it/wp-content/uploads/2018/09/fila_blu__hermaeavolley_web-1.jpg

LVF TV

Archivi notizie

Privacy Policy

Cookie Policy

Volley Hermaea Olbia, Partita Iva 01720590908 - Lega Volley Femminile Serie A